Fisioterapia Strumentale

Fisioterapia strumentale 2018-09-25T07:28:26+00:00

Project Description

FISIOTERAPIA STRUMENTALE

La fisioterapia strumentale è la branca della medicina riabilitativa che utilizza a scopo terapeutico le energie fisiche.

L’impatto di queste strumentazioni sui tessuti genera una catena di reazioni biologiche che si traducono in specifici effetti terapeutici: ANTI INFIAMMATORIO, STOP AL DOLORE, DECONTRATTURANTE, RIATTIVAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE.

Le energie fisiche maggiormente utilizzate sono:

  • ULTRASUONI (ultrasuono terapia, onde d’urto)
  • CORRENTI ELETTRICHE (Tens, Elettrostimolazione, Horizontal Terapy, Enf, Negatron)

  • ONDE ELETTRO MAGNETICHE ( Tecar Terapia, Magneto terapia)
  • LASER TERAPIA (laser terapia ed infrarossi)

Grazie alle sue proprietà, la fisioterapia strumentale può rientrare in un programma di rieducazione posturale  e secondo i casi, può affiancare sinergicamente massaggi terapeutici, rieducazione motoria, mobilizzazioni articolari, sretching e rinforzo muscolare

ORARI DI APERTURA

Dal Lunedì al Venerdì
Mattina 9:00 – 12:00
Pomeriggio 15:00 – 20:00

  0577 725370

TECARTERAPIA

La Tecarterapia si basa sulla possibilità di trasferire energia biocompatibile ai tessuti lesi introducendo all’interno le cosiddette correnti di spostamento.
ripristina la fisiologia tissutale mediante l’ipertermia (incremento della temperatura interna) profonda e l’innalzamento del potenziale elettrico delle cellule dei tessuti trattati.

In sintesi la Tecarterapia svolge tre azioni fondamentali:

Azione Analgesica Immediata Ed Efficace
Azione Drenante
Azione Di Simulazione Funzionante Del Circolo Periferico

La Tecarterapia risulta altamente efficace nella cura della cellulite poichè aumenta la velocità del flusso ematico e favorisce l’attività del metabolismo ripristinando il corretto metabolismo.

Per il corpo è più facile combattere la cellulite in tempi brevi.

Patologie curate e risolte con Tecarterapia:

  • Rizartrosi
  • Epicondilite
  • Epitrocleite
  • Sindrome Da Tunnel Carpale
  • Sindrome Da Conflitto Sub Acromiale
  • Fascite Plantare
  • Metatarsalgia
  • Cervicalgia
  • Cerviobracalgia
  • Lombalgia
  • Lombosciatalgia
  • Strappi
  • Lesioni Traumatiche
  • Medicina Estetica (Cellulite)
  • Pubalgia Cronica
  • Gonartrosi
  • Coxartrosi
  • Spina Calcaneare

HORIZONTAL THERAPY

Questa cura riesce a stimolare nello stesso istante cellule e tessuti cellulari bioelettricamente, garantendo fin dalla prima applicazione notevoli miglioramenti antidolorifici e della mobilità.

I migliori risultati con la Horizontal Therapy si riscontrano nella cura:

  • Artrosi (Arti Superiori E Inferiori)
  • Spondilo Artrosi
  • Sindromi Articolari E Neuropatie Periferiche Sensitive E Motorie
  • Traume Distorsioni E Contusioni
  • Osteoporosi
  • Fibromialgia
  • Dolore Posto Operatorio
  • Patologie Tendinee Acute E Croniche
  • Artriti

TRAZIONI CERVICALI/LOMBARI

Questa cura riesce a stimolare nello stesso istante cellule e tessuti cellulari bioelettricamente, garantendo fin dalla prima applicazione notevoli miglioramenti antidolorifici e della mobilità.

I migliori risultati con la Horizontal Therapy si riscontrano nella cura:

  • Artrosi (Arti Superiori E Inferiori)
  • Spondilo Artrosi
  • Sindromi Articolari E Neuropatie Periferiche Sensitive E Motorie
  • Traume Distorsioni E Contusioni
  • Osteoporosi
  • Fibromialgia
  • Dolore Posto Operatorio
  • Patologie Tendinee Acute E Croniche
  • Artriti

CURAPLUS

E’ una terapia ad onde corte continua e pulsante per aumentare la circolazione e stimolare il metabolismo.
I trattamenti con 
Curapuls si effettuano per :

  • Stimolare La Cicatrizzazione Delle Ferite
  • Assorbimento Degli Edemi Ed Ematomi
  • Genera Un Effetto Sulla Riduzione Del Dolore

MAGNETO TERAPIA

La Magnoterapia è una metodica che utilizza i campi magnetici a scopo terapeutico e rigenerante. le applicazioni principali sono il consolidamento osseo dopo le fratturel’osteoporosi, le patologie articolari come artrite e artrosi, e tante altre. 

Uno dei pregi della Magnoterapia è di non avere particolari controindicazioni e di avere effetti molto positivi ed immediati.

LASERTERAPIA

In fisioterapia la Laserterapia utilizza gli effetti dell’energia generata da sorgenti di luce laser; entra nei tessuti e provoca una risposta biochimica sulla membrana cellulare e all’interno dei mitocondri.
Gli effetti del laser sono la vasodilatazione , aumento del drenaggio linfatico e l’attivazione del microcircolo.

Scopi della Laserterapia

  • Azione antidolorifica
  • Azione antinfiammatoria
  • Azione antiedemigena

TENSTERAPIA

La tens terapia è una tecnica di elettroterapia, può essere utilizzata in fisioterapia con finalità analgesico-antalgica nella terapia del dolore di estrema efficacia per il trattamento di molte patologie neuronali, osteo-articolari, dei legamenti e dei tendini.
viene utilizzata soprattutto in patologie come nei dolori articolari:

  • CERVICALGIA
  • SCIATALGIA
  • LOMBOSCIATALGIA
  • ARTRITE REUMATOIDE
  • MIALGIE LOCALIZZATE

ULTRASUONOTERAPIA

L’Ultrasuonoterapia utilizza l’energia meccanica delle onde sonore a frequenze così elevate da non essere percepite dall’orecchio umano. esercitano un effetto:

  • meccanico
  • termico
  • chimico favorendo gli scambi nei tessuti

La sua utilità si evidenzia in infiammazioni dei tessuti molli, tendini, muscoli come decontratture muscolare, nell’accellerazione dei processi riparativi dei tessuti.

  • Morbo di dupuytren
  • Contratture muscolari
  • Tendiniti con o senza calcificazione
  • Artrosi
  • Traumi contusivi e distorsivi
  • Ematomi, cicatrici
  • Periartrite scapolo omerale

ONDE D’URTO

Le onde d’urto sono onde acustiche che all’interno dei tessuti biologici creano degli impulsi pressori.
L’effetto è quello di stimolare i processi riparativi a livello osseo e i processi di infiammazione e analgesici sui tessuti molli.

Le patologie trattabili sono:

  • pseudoartrosi
  • ritardo di consolidazione ossea
  • tendiniti della spalla con o senza calcificazioni
  • ginocchio
  • tendine d’achille
  • pubalgia
  • fascite plantare con o senza spina calcaneare
  • epicondilite
  • epitrocleite
  • contratture muscolari

IONOFORESI

Per ionoforesi si intende l’introduzione di un farmaco nell’organismo attraverso l’epidermide utilizzando una corrente continua prodotta da un apposito generatore.
sostanzialmente si potrebbe definire un’iniezione “senza ago”.
E’ efficace nelle patologie dei tessuti periarticolari e delle articolazioni non profonde (gomito, polso, mano, ginocchio,tibio-tarsica).
A seconda del farmaco utilizzato, questa tecnica può svolgere una azione

  • antalgica
  • antinfiammatoria
  • antiedemigena
  • miorilassante
  • ricalcificante e sclerotica.

ELETTROSTIMOLAZIONE

L’Elettrostimolatore è un apparecchio che stimola le fibre muscolari attraverso impulsi elettrici a bassa frequenza, e agendo su uno o due muscoli alla volta è molto utile per riabilitare i muscoli di un arto immobilizzato in seguito ad infortunio.E’ sottinteso che non può sostituire una seduta di allenamento ma solo integrare validamente.
Utilizzo:

  • stimolazione muscolare, ideale per lo sviluppo della forza
  • la stimolazione ai terminali nervosi, ideale per i trattamenti contro il dolore e per quelli estetici.

Indicazioni: 
trattamento dell’amiotrofia muscolare post-traumatica e post-chirurgica, ripristino della forza muscolare, riequilibrio del controllo propriocettivo, cura delle contratture, recupero motorio.